Olil essenziali e rimedi naturali








Proprietà

Ylang ylang olio essenziale ( Cananga odorata Hook.f.et Thoms )

Denominazione botanica: Cananga odorata
Sinonimi: Unona odoratissima (Unona odorantissimum)
Famiglia: Anonacee
Provenienza: Madagascar, Sumatra, isole Comore, Giava.
Parti Usate: fiori

L'ylang ylang è uno splendido albero di notevoli dimensioni, raggiunge infatti i 18 metri di altezza. Il nome della pianta, Ylang ylang, deriva dagli splendidi fiori che essa produce, infatti ylang ylang significa "il fiore dei fiori". Questi sono di colorazione gialla o bianca con sfumature verdi sui bordi e la forma a stella.
Le coltivazioni nelle diverse località danno vita a olli essenziali di qualità diversa; infatti non tutti concordano che cananga odorata e ylang ylang siano la stessa pianta ma piante molto affini.

La profumazione dell'olio essenziale è calda e afrodisiaca. Già i coloni francesi la definirono "profumo afrodisiaco". Infatti l'ylang ylang è un olio essenziale con un piacevole profumo, può essere utilizzato proprio come vero e proprio profumo afrodisiaco. E' euforizzante, e può essere impiegato come profumazione per risvegliare i sensi, di lui e di lei (impotenza psicogena leggera, frigidità).

Indicazioni
L'olio di Ylang ylang viene indicato come afrodisiaco, antidepressivo, antisettico, sedativo, per la cura della pelle facciale (massaggi).

Avvertenze
Come detto sopra, l'olio essenziale di Ylang ylang è dolce e afrodisiaco, può essere utilizzato come profumo naturale, ciò nonostante, non si dovrebbe eccedere nell'utilizzo in quanto la sua "potenza" può dare nausea o mal di testa.











Elenco oli essenziali

Achillea
Alloro
Anice
Arancio
Bergamotto
Camomilla matricaria
Cannella
Citronella
Cedro
Cipresso
Eucalipto
Ginepro
Lavanda
Limone
Melaleuca
Niaouli
Pino silvestre
Rosmarino
Ylang ylang


Altri articoli

Diffusori e bruciatori
A cosa servono gli oli essenziali
Oli essenziali e acne
Oli essenziali e ansia


 Zenobia | Copyright ® 2012 - 2017