Olil essenziali e rimedi naturali








ProprietÓ

Anice olio essenziale (Pimpinella anisum)

Denominazione botanica: pimpinella anisum
Famiglia: ombrellifere

L'anice Ŕ una pianta originaria dell'oriente coltivata anche in Italia per i suoi aromatici frutti. Fiorisce in Luglio - Agosto.
Non raggiunge che il metro di altezza e produce dei piccoli fiori bianchi i quali vengono sorretti da piccole diramazioni che si slanciano verticalmente alla sommitÓ della pianta.
I fiori sono allineati a creare una sorta di tettuccio.

La fama della pianta Ŕ dovuta ai frutti che hanno aroma forte e caratteristica. Questi vengono utilizzati nell'industria alimentare e nella produzione di liquori, contengono un olio essenziale ricco di trans-anetolo, flavonoidi e cumarine.
L'olio essenziale viene ottenuto dai semi per distillazione in corrente di vapore.



Avvertenze
L'olio essenziale di anice deve essere utilizzato con precauzione. A causa della fotosensibilizzazione se ne sconsiglia l'applicazione diretta sulla pelle.
E' sempre sconsigliata l'ingestione inpropria. In particolare l'utilizzo dell'olio essenziale (anche diluito) Ŕ sconsigliato quando si stanno seguendo delle terapie ormonali o in concomitanza all'utilizzo di farmaci fotosensibilizzanti.











Elenco oli essenziali

Achillea
Alloro
Anice
Arancio
Bergamotto
Camomilla matricaria
Cannella
Citronella
Cedro
Cipresso
Eucalipto
Ginepro
Lavanda
Limone
Melaleuca
Niaouli
Pino silvestre
Rosmarino
Ylang ylang


Altri articoli

Diffusori e bruciatori
A cosa servono gli oli essenziali
Oli essenziali e acne
Oli essenziali e ansia


 Zenobia | Copyright « 2012 - 2017